Il lavaggio tende in lavatrice è sempre un’operazione complicata se non sai come muoverti: seguendo i nostri pratici consigli riuscirai a sbiancare le tende ingrigite e ottenere un risultato professionale.

Per il lavaggio in lavatrice delle tende, specialmente se si tratta di tende bianche, occorre innanzitutto pretrattare. Vediamo come: 

  • Aspirare con un'aspirapolvere per rimuovere polvere e sporcizia
  • Immergere in acqua e aceto per eliminare gli odori e ripristinare il bianco del tessuto
  • Pretrattare con acqua e bicarbonato per eliminare eventuali muffe

Una volta pretrattate le nostre tende, possiamo procedere con il lavaggio in lavatrice. Il lavaggio di tende di lino in lavatrice è sconsigliato perché il lino è un tessuto particolarmente delicato. Pertanto consigliamo di eseguire un lavaggio lino a mano.

Come fare un lavaggio tende in lavatrice

Per lavare le tende in lavatrice, specialmente se sono molto sottili, consigliamo di aggiungere un panno bianco o un asciugamano bianco per aumentarne il carico: in questo modo andiamo a bilanciare il peso per migliorare le prestazioni della lavatrice.

Impostiamo il ciclo di lavaggio per delicati e versiamo un detersivo apposito: se la nostra lavatrice si carica dall’alto, lasciamo riempire il cestello prima di versarlo. Possiamo aggiungere 2-3 cucchiai di bicarbonato (sbiancare le tende con bicarbonato è sempre un’operazione consigliabile).

Per il ciclo di risciacquo versiamo dell’ammorbidente e dell’aceto (non versare l’aceto se le tende sono di lino), poi rimuoviamole prima della centrifuga, oppure impostiamo la centrifuga a bassi giri. Stendiamo le tende per farle sgocciolare, senza utilizzare l’asciugatrice altrimenti si restringeranno.

Vedi anche  Lavaggio divani: rivolgiti agli esperti

Appenderle per farle asciugare è un buon metodo per non farle stropicciare, dal momento che non è facile stirarle: consigliamo infatti di stirare le tende appese.

Come stirare tende di lino

Come stirare tende di lino

Se le tende sono bianche o di tonalità tenui, possiamo impostare il ferro da stiro a temperature elevate. Generalmente sull’elettrodomestico ci sono le temperature giuste per ogni tessuto, quindi seguiamo le istruzioni per il lino.

Il vapore ci aiuterà molto nell’operazione della stiratura perché l’umidità allarga le fibre, facilitandoci. Possiamo usare il getto di vapore acqueo del ferro da stiro, oppure utilizzare una vaporiera (tipo quella per rimuovere le incrostazioni) direttamente sulla tenda appesa, utilizzando la spazzola per tessuti e ponendo il getto a 10-15 cm di distanza.

Contattaci gratuitamente