Cosa fare con la lavatrice che puzza?

Cosa fare con la lavatrice che puzza?

Uno degli elettrodomestici più a contatto con l’acqua è sicuramente la lavatrice che, nel tempo, può presentare il problema di cattivo odore a causa dell’acqua stagnante che può provocare la formazione di muffe e batteri. Vediamo quali metodi utilizzare per la lavatrice che puzza dopo un certo numero di lavaggi.

La lavatrice puzza? Nessun problema

Per risolvere il problema della lavatrice che puzza innanzitutto è buona norma eseguire un lavaggio a vuoto con aceto al posto del detersivo almeno una volta al mese per eliminare i batteri.

Per togliere il cattivo odore dei panni lavati in lavatrice inoltre occorre pulire il cestello mettendo dell’aceto nel cassetto del detersivo e impostando un lavaggio alle massime temperature. È possibile anche fare un lavaggio con il bicarbonato che può essere utilizzato anche insieme al detersivo quando si procede a lavare il bucato.

Se la lavatrice puzza è importante anche procedere alla pulizia delle guarnizioni perché è lì che si accumula più facilmente lo sporco e la muffa. Si può procedere con un lavaggio usando acqua e bicarbonato e aiutandosi con una paglietta o uno spazzolino da denti. Se le guarnizioni in gomma presentano macchie di muffa si può procedere con una pulizia usando prima un panno umido per rimuovere le macchie più superficiali e poi ricorrere alla candeggina per strofinare i residui rimasti.

I panni in lavatrice puzzano? Occhio ai filtri

Anche la pulizia dei filtri di carico e scarico dell’acqua è molto importante e periodicamente (anche una volta all’anno) è buona norma eseguire una pulizia della lavatrice con dei prodotti specifici. Per risolvere il problema dei cattivi odori della lavatrice inoltre bisogna pulire anche la vaschetta del detersivo magari versando al suo interno sempre dell’aceto per eliminare il calcare e le incrostazioni che possono finire nel filtro.

Se nonostante i lavaggi il cattivo odore della lavatrice persiste controllare anche il tubo di alimentazione dell’acqua e pulirlo.

Puzza lavatrice
Se senti puzza nella lavatrice probabilmente devi lavare i filtri: scopri come fare con i nostri consigli

Come eliminare gli odori dalla lavatrice

Oltre alla manutenzione periodica per evitare che nel corso del tempo la lavatrice possa puzzare basta seguire dei semplici accorgimenti che consentono di far durare anche più a lungo il nostro elettrodomestico. In particolare per prevenire odori sgradevoli del bucato e della lavatrice:

  • Dopo il lavaggio non chiudere subito l'oblò ma lasciarlo aperto per far asciugare i residui di acqua ed evitare la formazione di muffa
  • Non usare mai troppo detersivo perché anche i residui dei detergenti possono provocare il cattivo odore della lavatrice
  • Dopo aver fatto il bucato svuotare subito la lavatrice per evitare che i panni lavati provochino umidità interna, principale causa di muffa
  • Quando è finito il lavaggio è buona abitudine asciugare le guarnizioni con un panno per evitare il ristagno di acqua

Dunque, una manutenzione regolare e dei piccoli accorgimenti ci consentono di prevenire i cattivi odori della lavatrice migliorando la qualità dei lavaggi e allungando la vita dell’elettrodomestico.

Contattaci gratuitamente

Chiudi il menu