La muffa in casa può rappresentare un problema estremamente dannoso per la salute, soprattutto se soffriamo di asma o siamo soggetti ad allergie. Non appena la notiamo, dobbiamo correre ai ripari: ma come togliere le macchie di muffa dai tessuti e dal resto di casa? Scoprilo grazie ai nostri consigli.

Per chi ha problemi di umidità in casa, il problema di eliminare macchie di muffa è all’ordine del giorno. Esistono vari prodotti antimuffa per tessuti ma noi consigliamo sempre di ricorrere a rimedi naturali per evitare di utilizzare sostanze chimiche o aggressive sui capi che poi mettiamo a contatto con la nostra pelle. Umidità e muffa nell’armadio sono i nemici numero uno: si possono combattere solo arieggiando spesso e utilizzando gli appositi sali assorbi umidità.

Come togliere la muffa dalla lavatrice

Spesso, poi, il problema viene proprio dalla nostra lavatrice. Se sentiamo odore di muffa in lavatrice, è già un campanello d’allarme importante: dobbiamo ricordarci di pulire molto spesso la guarnizione dell’oblò e tutte le componenti del cestello, e poi riasciugare con cura.

Utilizziamo un panno umido per rimuovere lo sporco più evidente e poi creiamo un impacco con un asciugamano di spugna impregnato di acqua e candeggina in parti uguali. Lasciamo agire per mezzora nell’intercapedine della guarnizione e poi strofiniamo lo strato di muffa che nel frattempo si sarà ammorbidito.

Dopo questa operazione, lasciamo andare un ciclo a 60°C con due bicchieri di aceto che igienizzeranno sia la guarnizione sia il cestello.

Vedi anche  Sbiancare con bicarbonato: scegli un metodo naturale

Eliminare macchie di muffa dai tessuti

Come si tolgono le macchie di muffa dai nostri vestiti? Spesso, tutti gli accorgimenti che prendiamo non bastano e, nel caso in cui ormai i nostri tessuti siano macchiati, dobbiamo correre ai ripari. È importante anche capire come togliere odore di muffa sui vestiti.

Vediamo un elenco dei validi alleati contro la muffa, dei veri e propri prodotti antimuffa naturali:

 

  • Sale e limone
  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto bianco
  • Sapone di Marsiglia
  • Olio essenziale di melaleuca (tea tree)
  • Acqua ossigenata
  • Vapore acqueo
  • Alcool alimentare

Una cosa importantissima che possiamo fare è quella di stendere sempre gli indumenti bagnati al sole (o comunque all’aria) e di non riporre mai i capi umidi all’interno di armadi e cassetti.

Contattaci gratuitamente