Quando i nostri capi si ingialliscono – solitamente per colpa del sudore – o si ingrigiscono – a causa di errori di lavaggio o di detersivi troppo aggressivi che sfibrato i tessuti – la soluzione peggiore è quella di ricorrere a sbiancanti industriali, perché spesso contengono sostanze chimiche aggressive e nocive. Sbiancare con bicarbonato, invece, può essere la soluzione ideale per far tornare i nostri capi puliti e splendenti come appena acquistati.

Per sbiancare capi ingrigiti e farli tornare di un bianco brillante, consigliamo di pretrattare mettendo in ammollo il bucato con acqua e bicarbonato, assicurandoci che ogni indumento sia completamente immerso nella soluzione.

Il bicarbonato, oltre a sbiancare panni bianchi, è particolarmente efficace anche per eliminare gli odori: questa soluzione quindi ha molteplici vantaggi. Inoltre, il bucato addolcisce l’acqua, pertanto impedisce il deposito di minerali sul tessuto.

Sbiancare asciugamani ingrigiti

Il bicarbonato di sodio è ottimo per sbiancare gli asciugamani ingrigiti ed è una buona soluzione anche per eliminare le macchie e mantenerli soffici nel tempo.

Inoltre il bicarbonato possiede proprietà disinfettanti e antimicotiche, per cui il suo utilizzo è particolarmente indicato per gli asciugamani, specialmente se condivisi.

Sbiancare capi bianchi ingialliti

Tendenzialmente i capi ingialliscono per effetto del sudore, oppure dello sfregamento con la nostra pelle che rilascia cellule morte. Infatti, i punti più critici sono quelli sotto le ascelle e attorno al collo. Però è possibile che ingialliscano anche per l’esposizione diretta al sole o per errori di lavaggio.

Per capi bianchi ingialliti, possiamo ricorrere a diversi metodi:

Noi consigliamo sempre l’utilizzo del bicarbonato per diverse ragioni: innanzitutto perché è economico e molto efficace, e poi perché è facilissimo da usare ed è anche un potente disinfettante naturale. Noi lo consideriamo lo smacchiatore naturale per eccellenza.

Sbiancare asciugamani ingialliti

Se il bucato presenta degli aloni gialli possiamo usare un rimedio casalingo a base di bicarbonato: prepariamo una pasta mescolando bicarbonato, detersivo per i piatti e scaglie di sapone di Marsiglia.

Sfreghiamo il composto sulle parti ingiallite e poi laviamo normalmente in lavatrice, seguendo le istruzioni di lavaggio riportate sull’etichetta. Queste indicazioni valgono anche per sbiancare il cotone ingiallito.

 

Sbiancare lenzuola ingiallite

Sbiancare la biancheria è una delle operazioni più complicate, specialmente se si tratta di lenzuola o tovagliati non utilizzati da anni, come spesso accade per il corredo.

Un modo molto efficace è quello di lasciare in ammollo per una notte intera con acqua, sale grosso e bicarbonato, poi lavare in lavatrice. Possiamo considerare validi questi consigli anche per sbiancare seta ingiallita.

Sbiancare con bicarbonato: altri usi

Contattaci gratuitamente