Detersivo per neonati: come muoversi?

Detersivo per neonati: come muoversi?

La pelle del bambino è molto delicata, quindi si consiglia di lavare i vestiti separatamente durante i primi mesi e tenendo conto di una serie di raccomandazioni: tra queste è fondamentale utilizzare un detersivo per neonati specifico ed estremamente delicato.

La prima indicazione importante che si dovrebbe valutare è che i vestiti dei neonati devono essere sempre lavati prima del primo utilizzo; questo è altamente raccomandato perché, se il capo è convenzionale o è realizzato con cotone non biologico, il lavaggio rimuoverà i resti di qualsiasi sostanza che possa essere dannosa per il neonato.

Utilizzare un sapone neutro delicato

I detergenti per bambini sono fabbricati dalla maggior parte delle marche e, in generale, sono chiaramente etichettati come raccomandati per le pelli sensibili. Questi dovrebbero essere senza coloranti, profumi o fragranze, per ridurre la possibilità di reazioni allergiche.

Prima di procedere con il lavaggio, si dovrebbe prestare attenzione alle etichette. Oltre alle istruzioni di lavaggio, accertarsi di annotare le istruzioni di asciugatura.

Detersivo delicato per neonati
Scegli sempre un detersivo delicato per neonati: sull'etichetta deve essere esplicitamente indicato

Classificare i vestiti in base alla tipologia

Un altro suggerimento è quello di dividere tutti i capi di abbigliamento in piccoli carichi di lavaggio: bianchi, colorati chiari e scuri.

  • Capi bianchi
  • Capi colorati scuri
  • Capi colorati chiari
  • Lenzuolini
  • Asciugamani
  • Lavette

Tipologie di detersivi per neonati

Scegli detersivi anallergici, in questo modo si eviterà che la pelle del bambino si irriti se ci sono tracce di detersivo tra le fibre dei vestiti. L’uso di candeggina o altri smacchiatori è sconsigliato perché presentano sostanze chimiche che potrebbero danneggiare la pelle del bambino se non vengono rimosse bene dopo il lavaggio.

I detersivi biologici per neonati, sono sviluppati appositamente per essere in grado di effettuare una pulizia veramente delicata e naturale ma allo stesso tempo esauriente. I detersivi biologici sono appositamente elaborati con diversi tensioattivi che provengono dall’olio d’oliva e anche dall’olio di colza biologico o elaborati in agricoltura ecologica.

Con un litro puoi eseguire fino a ventidue lavaggi completi. Sono detergenti delicati che sono stati dermatologicamente testati sulla pelle più sensibile e non sono affatto irritanti. Inoltre, questi prodotti non contengono ingredienti chimici pericolosi, né conservanti e né alcun tipo di allergene. Sono biodegradabili e riducono al massimo l’impatto ambientale.

Lavaggio a mano o in lavatrice?

Entrambe le opzioni sono buone. Se si opta per il lavaggio a mano, è importante assicurarsi che non rimangano resti di sapone; è possibile anche utilizzare il sapone di Marsiglia specifico per i neonati. Se si sceglie la lavatrice, è possibile selezionare il doppio risciacquo se è presente.

Come lavare il corredino del neonato?

I capi del corredino come le asciugamani, le copertine e le lenzuola che presentano ricami, pizzi e quelli realizzati con tessuti delicati (seta, organza, tulle eccetera) devono essere lavati a mano in modo che non si rovinino. Qualsiasi tipo di lavaggio si sceglie è sempre consigliato l’utilizzo di detergenti naturali per neonati.

Contattaci gratuitamente

Di cosa parliamo
Detersivo per neonati: come muoversi?
Titolo articolo
Detersivo per neonati: come muoversi?
Descrizione
Quale detersivo è meglio utilizzare se dobbiamo fare il bucato per neonati? Segui i nostri servizi per non rischiare allergie o irritazioni.
Autore
Nome azienda
Lavanderia Roma
Logo azienda
Chiudi il menu